A scuola di OpenCoesione: 

NOVA ERYX

Il nostro progetto ''Nova Eryx'' ha lo scopo di occuparsi del monitoraggio riguardante i lavori di riqualificazione dell'ex Hotel Igea e del complesso di San Carlo, entrambi nei pressi di Erice Vetta.

Abbiamo deciso di occuparci proprio di questo perché apprezziamo molto le qualità del nostro territorio, dunque vorremmo contribuire a valorizzarlo e migliorarlo. Dopo un'iniziale ricerca abbiamo trovato diversi siti, quali il sito della regione siciliana nella sezione del Comune di Erice, il sito del giornale di Sicilia e il sito di OpenCoesione. Da questi, sappiamo che fino al 2011 l'ex hotel Igea e il convento di San Carlo facevano parte dell'ASP di Trapani e Palermo, dopodiché questi passarono al comune di Erice e in cambio i comuni ottennero la definitiva cessione di un tratto della via Europa a Casa Santa nell'ospedale Sant'Antonio Abate, nella quale era stata prevista la realizzazione di un centro di Radioterapia. Conosciamo anche la data di inizio lavori, 12/04/2012, la quale fu rispettata; tuttavia, i lavori si interruppero per cause sconosciute e probabilmente ripresero nel 2017. La data del termine dei lavori è stimata entro il 2019.

Noi miriamo a scoprire il perché dell'arresto dei lavori e quando sarà prevista la fine di questi ultimi. A tal proposito, siamo già in contatto con l'amministrazione.

Monastero di San Carlo

ed Ex Hotel Igea  


Il progetto di riqualificazione prevede la destinazione dell'ex convento San Carlo ad alloggi per studenti e a spazi collettivi destinati all'arte e alla cultura.

L'ex Albergo Igea è destinato a diventare la residenza per giovani coppie ad alta efficienza energetica e a basso costo, con il tentativo di ripopolare il borgo medievale.

I NOSTRI RESOCONTI